You are currently viewing Non sono un murales – Segni di comunità

Non sono un murales – Segni di comunità

Il 1° ottobre 2021, Giornata europea delle fondazioni, l’evento che coinvolgerà diverse comunità per la creazione di un’opera d’arte corale.

Sono 120 i luoghi d’Italia nei quali si terrà l’evento “Non sono un murales – Segni di comunità” che il 1° Ottobre, in occasione della Giornata europea delle fondazioni, vedrà protagoniste diverse comunità per la realizzazione di un’opera d’arte corale.

Un evento diffuso, promosso da Acri insieme alle Fondazioni di origine bancaria, che coinvolgerà bambini, ragazzi, artisti, insegnanti, detenuti, persone disabili, migranti nella realizzazione di murales, reinterpretando in chiave personale uno stancil creato per l’occasione dallo street artist LDB.

Tantissimi li luoghi nei quali verranno realizzati gli interventi: scuole, ludoteche, centri di aggregazione, parchi. Luoghi in cui, anche grazie alla messa in rete di organizzazioni del terzo settore e istituzioni, le comunità si attivano per prendersi cura del territorio, dei giovani e dei soggetti più fragili, innescando percorsi di partecipazione e solidarietà.

Una giornata nella quale l’obiettivo non sarà soltanto la realizzazione di un murales, ma l’occasione per riappropriarsi degli spazi comunitari, per tornare a progettare insieme e (sempre rispettando le regole di sicurezza) ricominciare a condividere idee e pratiche di cura del bene comune.

È possibile trovare maggiori informazioni e consultare l’elenco delle iniziative sul sito dedicato e sulla pagina presente all’interno del portale dell’impresa sociale “Con i bambini”